Psg, Ibrahimovic finisce a processo

1
319

L’asso del Psg, Zlatan Ibrahomivic, finisce a processo per la frase offensiva sulla Francia pronunciata al termine del match di campionato contro il Bordeaux quando, arrabbiato per l’esito della partita (terminata 3-2 per i Girondins), ha detto : “In 15 anni non ho mai visto un arbitro così scarso, viviamo in un Paese di m***a“.

Le reazioni – A tale dichiarazione, alquanto pungente, sono seguite diverse reazioni, tra le quali spiccano: quella del Ministro dello Sport francese Patrick Kenner, che tramite Twitter ha fatto sapere che adesso “pretende delle scuse“; e quello di Marine Le Pen, leader del Front National, che stizzita ha dichiarato: “Quelli che pensano che la Francia sia un Paese di m***a possono andarsene“.

Le scuse di Ibra – Per cui, a questo punto, a ben poco servono le scuse che lo stesso fuoriclasse svedese ha fatto arrivare al grande pubblico tramite il sito ufficiale del Psg. Come si dice in questi casi: “La frittata, ormai, è fatta!“.

1 commento

  1. penzo che ha sbagliato molto non puo offendere un paese adesso deve tornare al milan gratis fino che non giochi piu

LASCIA UN COMMENTO